Salute: Attenti alla vulva!

La vulva è costituita dagli organi sessuali femminili esterni. La vulva può essere affetta da molti disturbi che spesso possono provocare irritazioni .

 Le misure di salute vulvovaginale possono prevenire molti di questi. Altri disturbi includono una serie di infezioni e tumori . Esistono diversi interventi chirurgici di restauro vulvare noti come genitoplastica , e alcuni di questi sono utilizzati anche come procedure di chirurgia estetica .

 

Female Genital Organs (frontal view) detailed macro.jpg
Vulva, perineo e ano di una donna; l'ingresso vaginale è visibile attraverso le labbra aperte

La vulva ha un ruolo importante da svolgere nel sistema riproduttivo. Fornisce l'ingresso e la protezione dell'utero e le giuste condizioni in termini di calore e umidità che aiutano nelle sue funzioni sessuali e riproduttive. Gli organi esterni della vulva sono riccamente innervati e danno piacere se adeguatamente stimolati. Il mons pubis fornisce un'ammortizzazione contro l'osso pubico durante il rapporto.

Vagina,anus,perineum (detail).jpg
Genitali esterni naturalmente pelosi di una donna

Culture diverse hanno avuto visioni diverse della vulva. Alcune religioni e società antiche hanno adorato la vulva e venerato la femmina come una dea. Le principali tradizioni nell'induismo continuano questo.

 

Spread labia.jpg
Nelle società occidentali, c'è stato un atteggiamento ampiamente negativo caratterizzato dalla terminologia medica di pudenda membra , che significa parti di cui vergognarsi.

 

Female pubic Hair (natural, untrimmed) 03.jpg
 

 C'è stata una reazione artistica a questo in vari tentativi di realizzare una visione più positiva e naturale, come il lavoro di artisti britannici, americani e giapponesi. Sebbene la vagina sia una parte separata dell'anatomia, è stata spesso usata come sinonimo di vulva.

 

(L'Origine du monde, an oil painting by Gustave Courbet)

 

Origin-of-the-World.jpg
 

Irritazione

L' irritazione e il prurito della vulva sono chiamati prurito vulvare . Questo può essere un sintomo di molti disturbi, alcuni dei quali possono essere determinati da un patch test . La causa più comune di irritazione è il mughetto , un'infezione fungina. Le misure di salute vulvovaginale possono aiutare a prevenire molti disturbi tra cui il mughetto.

 

Vulva with tiny labia minora.jpg
 

 Le infezioni della vagina come la vaginosi e dell'utero possono produrre perdite vaginali che possono essere irritanti quando entrano in contatto con il tessuto vulvare.  Infiammazione come vaginite e vulvovaginitepuò derivare da ciò causando irritazione e dolore.I peli incarniti risultanti dalla rasatura dei peli pubici possono causare follicolite in cui il follicolo pilifero viene infettato; o dare origine a una risposta infiammatoria nota come pseudofollicolite pubica . 

 

Labia minora 2009.jpg
 

Una causa meno comune di irritazione è il lichen planus genitale , un altro disturbo infiammatorio. Una variante grave di questo è la sindrome vulvovaginale-gengivale che può portare al restringimento della vagina  o alla distruzione della vulva. Molti tipi di infezioni e altre malattie, inclusi alcuni tipi di cancro, possono causare irritazione.

Labia separated exposing vaginal opening.jpg
Vista esposta dell'ingresso vaginale anulare, introitus vaginae (ostium vaginae), una regione riccamente innervata che svolge funzionalmente il compito di uno sfintere vaginale; la chiusura funzionale avviene attraverso la contrazione muscolare del muscolo bulbospongioso

 Infezioni trasmesse sessualmente: infezione a trasmissione sessuale Verruche d'acqua del mollusco contagioso Peli pubici con pidocchi Organi e tessuti vulvari possono essere colpiti da diversi agenti infettivi come batteri e virus , o infestati da parassiti come pidocchi e acari .

 

Depilated vulva.jpg
 

Oltre trenta tipi di agenti patogeni possono essere trasmessi sessualmente e molti di questi colpiscono i genitali. La maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili non produce sintomi o i sintomi possono essere lievi e non essere indicativi di una IST.  La pratica del sesso sicuro può ridurre notevolmente il rischio di infezione da molti agenti patogeni sessualmente trasmissibili.

 

Vulva (brasilian haircut).jpg
 

 L'uso di preservativo(preservativi maschili o femminili) è uno dei metodi di protezione più efficaci.Le infezioni batteriche includono: cancroide – caratterizzato da ulcere genitali note come cancri ; granuloma inguinale che si manifesta come granulomi infiammatori spesso descritti come noduli; sifilide : lo stadio primario si presenta classicamente con un singolo chancre, un'ulcera solida, indolore e non pruriginosa, ma possono esserci più piaghe;  e gonorrea che molto spesso non presenta sintomi ma può provocare secrezione.

 

Human vulva and pubic hair.jpg
 

  Le infezioni virali includono l'infezione da papillomavirus umano (HPV): questa è la STI più comune e ha molti tipi. L'HPV genitale può causare verruche genitali . Ci sono stati collegamenti tra HPV e cancro vulvare, sebbene l'HPV causi il più delle volte il cancro cervicale . L'herpes genitale è per lo più asintomatico ma può presentarsi con piccole vesciche che si aprono in ulcere .

 

Smalabivulv.jpg
 

  L' HIV/AIDS si trasmette principalmente attraverso l'attività sessuale e la vulva in alcuni casi può essere colpita da piaghe. Lo è un'infezione virale altamente contagiosa mollusco contagioso che è trasmissibile a stretto contatto e provoca verruche d'acqua .  Le infezioni parassitarie comprendono la tricomoniasi , la pediculosi pubica e la scabbia . La tricomoniasi è trasmessa da un protozoo parassita ed è la STI non virale più comune.  La maggior parte dei casi è asintomatica ma può presentare sintomi di irritazione e uno scarico di odore insolito . 

 

Clitlabiamin.jpg
 

La pediculosi pubica comunemente chiamata granchi , è una malattia causata dal pidocchio del granchio un ectoparassita .  Quando i peli pubici sono infestati l'irritazione prodotta può essere intensa. Scabbia, noto anche come "prurito dei sette anni", è causato da un altro ectoparassita, l' acaro Sarcoptes scabiei , che provoca un'intensa irritazione.

 

Vulva and anus with raphe perinealis.jpg
 


 

 

Cancro : cancro vulvare I tumori maligni possono svilupparsi nelle parti glabre e ciliate della vulva. Sulla base dell'origine cellulare e dell'istologia , i tumori vulvari sono classificati in carcinomi a cellule squamose , melanomi , carcinomi basocellulari , adenocarcinomi , sarcomi e malattia di Paget extramammaria invasiva .

 

Neutral vagina.jpg
 

 I carcinomi squamocellulari rappresentano la variante più comune dei tumori vulvari e rappresentano circa il 75%. Questi si trovano solitamente nelle labbra, in particolare nelle grandi labbra. Il secondo cancro vulvare più comune è carcinoma a cellule basali, che raramente si diffonde ai linfonodi regionali o agli organi distanti. Il terzo sottotipo più comune è il melanoma vulvare .

 

 

Crop Mont de Venus.jpg
 

Gli studi hanno dimostrato che i melanomi vulvari sembrano avere una biologia tumorale e caratteristiche mutazionali diverse rispetto ai melanomi cutanei , che ha un impatto diretto sul trattamento medico dei melanomi vulvari.  Segni e sintomi del cancro vulvare possono includere: prurito o sanguinamento ; cambiamenti della pelle inclusi eruzioni cutanee, piaghe, noduli o ulcere e cambiamenti nella colorazione della pelle vulvare. Potrebbe verificarsi anche dolore pelvico soprattutto durante la minzione e il sesso. Tuttavia, una percentuale significativa rimane asintomatica nelle fasi iniziali della malattia, ritardandone spesso la diagnosi. Pertanto, il 32% delle donne con melanoma vulvare presenta già un coinvolgimento regionale o metastasi a distanza al momento della diagnosi, il che ha un impatto significativo sulla prognosi.

Female vulva.jpg
 

 La chirurgia (con o senza rimozione dei linfonodi regionali) è solitamente la modalità di trattamento principale. Tipicamente, viene eseguita un'asportazione a livello locale, in cui il tumore viene asportato includendo un margine di sicurezza di tessuto sano per garantirne l'intera rimozione, confermata da un patologo.  Nella malattia più avanzata, potrebbe essere necessario eseguire una vulvectomia (parziale) per rimuovere parte o tutta la vulva.  I melanomi in stadio avanzato possono essere trattati con inibitori del checkpoint .

Ausprägung der Labia Minora.jpeg
La lunghezza delle piccole labbra varia notevolmente tra le donne: mentre le grandi labbra racchiudono completamente le piccole labbra in alcune donne (fila superiore), in altre donne sporgono e sono chiaramente visibili in posizione eretta (fila inferiore).

  Altro La fusione labiale , chiamata anche adesione labiale , è la fusione delle piccole labbra. Ciò riguarda un certo numero di ragazze e non è considerato eccessivamente problematico. La condizione di solito può essere trattata con creme o può raddrizzarsi con il rilascio di ormoni all'inizio della pubertà.  La vulvodinia è un dolore cronico nella regione vulvare. Non esiste un'unica causa identificabile.  Un sottotipo di questo è la vestibolite vulvare , ma poiché non si pensa che questa sia una condizione infiammatoria, è più comunemente indicata come vestibolodinia . La vestibolite vulvare di solito colpisce le donne in pre-menopausa. [99] Un certo numero di disturbi della pelle come il lichen sclerosus e il lichen simplex cronico possono colpire la vulva. Il morbo di Crohn della vulva è una forma rara di morbo di Crohn metastatico che si manifesta come una condizione della pelle che si manifesta come lesioni ipertrofiche o ascessi vulvari . 

 

Pubic hair (Brazilian haircut) Triangle style.jpg
 

Gli idrodenomi papillari sono noduli che possono ulcerarsi e si trovano principalmente sulla pelle delle labbra o delle pieghe interlabiali. Un'altra condizione ulcerosa più complessa è l'idradenite suppurativa che è caratterizzata da cisti dolorose che possono ulcerarsi e ripresentarsi e possono diventare croniche che durano per molti anni.  I casi cronici possono trasformarsi in carcinomi a cellule squamose .  Un disturbo cutaneo asintomatico del vestibolo vulvare è la papillomatosi vestibolare , caratterizzata da sottili proiezioni rosa dall'epitelio della vulva o dalle piccole labbra. La dermatoscopia può distinguere questa condizione dalle verruche genitali.  Un sottotipo di psoriasi , una malattia autoimmune , è la psoriasi inversa in cui possono comparire macchie rosse nelle pieghe della pellelabbra.

Vaginal orifice and pubic hair.jpg
 

 Parto:La regione vulvare è a rischio di traumi durante il parto .  Durante il parto, la vagina e la vulva devono allungarsi per accogliere la testa del bambino (circa 9,5 cm (3,7 pollici)). Ciò può causare lacrime note come lacrime perineali nell'apertura vaginale e altre strutture all'interno del perineo . A volte viene eseguita un'episiotomia (un taglio chirurgico preventivo del perineo) per facilitare il parto e limitare la lacerazione. Una lacrima impiega più tempo a guarire di un'incisione.  Lacrime e incisioni possono essere riparate utilizzando suture che possono essere stratificate. Tra i metodi di depilazione valutati per i pre-chirurghi, la rasatura dei peli pubici nota come prepping , aumenta il rischio di infezioni del sito chirurgico.  Non sono stati dimostrati vantaggi nella rasatura di routine dei peli pubici prima del parto. 

>Vulva and shaved pubic area.jpg
Chirurgia : genitaloplastica e chirurgia estetica Le genitaliplastiche sono interventi di chirurgia plastica che possono essere eseguiti per riparare, ripristinare o alterare i tessuti vulvari,  in particolare a seguito di danni causati da lesioni o cure oncologiche . Queste procedure includono la vaginoplastica che può essere eseguita anche come chirurgia estetica . Altri interventi di chirurgia estetica per modificare l'aspetto delle strutture esterne includono labioplastica .  Alcune di queste procedure, vaginoplastica e labiaplastica, vengono eseguite anche come interventi chirurgici di riassegnazione del sesso . L'uso di interventi di chirurgia estetica è stato criticato dai medici. L' American College of Obstetricians and Gynecologists raccomanda che le donne siano informate dei rischi di questi interventi chirurgici. Si riferiscono alla mancanza di dati rilevanti per la loro sicurezza ed efficacia e ai potenziali rischi associati come infezioni , sensibilità alterata, dispareunia , aderenze e cicatrici . C'è anche una percentuale di persone che cercano un intervento di chirurgia estetica che potrebbero soffrire di dismorfismi del corpo e la chirurgia in questi casi può essere controproducente.

 

Natural vulva.jpg
 

Vulva collage 12.jpg
 


 

le notizie