“Miss ai fornelli”, ragazze da tutto il mondo pronte a cimentarsi in cucina

Manduria (TA) ,arriva l'appuntamento, tra solidarietà, scoperta del territorio e Dieta

 

Mediterranea.

 

Avete mai visto una miss cimentarsi nel fare a mano orecchiette, taralli, focaccia o

 

sagne ‘ncannulate? E se poi dicessimo- solo per fare qualche esempio- che queste reginette di

 

bellezza provengono da Brasile, Australia, Lettonia, Ghana, Costa Rica? Soprattutto: non

 

conoscono affatto la cucina pugliese. Ecco allora gli ingredienti- è proprio il caso di dirlo

 

- dell’evento Miss Progress International che, nella sua tappa di Manduria, è realizzato in

 

 collaborazione tra Associazione Culturale In Progress e GAL Terre del Primitivo.

 

L’appuntamento è per sabato 9 maggio e mette insieme gastronomia, nutrizione, spettacolo,

 

 solidarietà e promozione del territorio.

 

L’iniziativa Miss Progress International intende dare rilievo ai progetti in favore

 

dell’ambiente, dei diritti umani, dell’integrazione culturale e della salute e premierà una

 

miss con il titolo di Ambasciatrice mondiale del progresso; andrà avanti sino a

 

domenica 17, toccando- oltre Manduria- Taranto, Lecce, Otranto, Alberobello, Torre Canne,

 

 Ostuni,Santa Maria di Leuca. La prima tappa del tour alla scoperta delle peculiarità

 

naturalistiche,architettoniche ed enogastronomiche sarà proprio la Città dei Messapi,

 

con le sue testimonianze del passato e la grande vitalità che la rende una meta turistica di

 

grande appeal. Le ragazze- vere e proprie “Ambasciatrici del Progresso”- avranno così modo

 

non solo di conoscere un territorio ricco, ma anche di viverlo in prima persona.

La delegazione multietnica arriverà a Manduria alle ore 16 per una visita della città.

A seguire l’evento dedicato agli operatori,componenti della rete della Carta dei Servizi

di Qualità del GAL Terre del Primitivo,“Miss ai fornelli”- rigorosamente con prodotti a

Km zero e degustazione di vini offerti daalcune cantine degli undici comuni delle

Terre del Primitivo- in cui le ragazze avranno la possibilità di impastare e apprendere i segreti

dellacucina locale, grazie al supporto dello chef Clemente Magliola.Location d’eccezione, la sede

del GAL Terre del Primitivo, in via Omodei,28.

 

Ma non è tutto: Miss Progress International, giunto alla sua seconda edizione, si caratterizza

 

per alcune giornate speciali, dedicate a temi sociali: per Manduria riflettori puntati sulla salute.

 

Da qui la presenza dello chef esperto di cucina mediterranea che potrà raccontare i benefici

 

del mangiare sano.

 

Le miss saranno poi coinvolte alle 20.30 in una cena-spettacolo a cui parteciperanno invitati

 

d’eccezione. Pizzica salentina con Leonardo Moscogiuri e Giulia Dalemmo e live jazz con

 

Giuseppe Mazza e Antonio Nisi Quartet faranno da sfondo alla vendita benefica:ogni ragazza,

 

infatti, avrà con sé un oggetto tipico del suo Paese d’origine che sarà messo all’asta; i fondi

 

raccolti andranno a sostenere il Nepal, duramente colpito dal terremoto dei giorni scorsi.

 

Non solo spettacolo, insomma, ma anche uno sfondo sociale e la volontà di realizzare un

 

evento che possa significare integrazione e condivisione. Le miss, infatti, conosceranno

 

il territorio e la sua cucina, i presenti all’evento potranno invece scoprire qualcosa in più di

 

queste ragazze in arrivo da tutto il mondo.


le notizie